Italianità per buongustai: il sugo perfetto

L’Italia simboleggia uno stile che lascia senza parole e un design unico nel suo genere. Chi pensa al nostro vicino che confina a sud, si ritrova però inevitabilmente a sognare a occhi aperti la deliziosa cucina, per cui gli italiani sono famosi in tutto il mondo.

La cucina italiana può essere sì anche molto raffinata, ma in realtà sono i piatti più semplici a far palpitare il nostro cuore e a farci venire l’acquolina in bocca.

Quale in particolare? L’amato sugo, la nota salsa di pomodoro. Questa deliziosa creazione unica nel suo genere è, per così dire, il pilastro fondamentale della cucina mediterranea e viene celebrata e apprezzata sulla pizza, insieme alla pasta o anche come base per stufati di ogni tipo. Prepararla è semplice e bastano pochi ingredienti. Tutto quello che serve per preparare il sugo perfetto sono ingredienti freschi e un po’ di tempo!

Ricetta: sugo alla VARESE

Ingredienti (per circa 1 litro di sugo)
  • 1 kg di pomodori freschi (ideali: i pomodori ovali Peretti o i pomodori carnosi)
  • 2 cucchiai di passata di pomodoro
  • 1 cipolla, tagliata finemente
  • 2 spicchi d’aglio, tagliati finemente
  • 50 g di carote, sbucciate e tagliate e dadini
  • 4 cucchiai di olio d’oliva
  • 0,5 dl di vino rosso
  • 1 dl di brodo vegetale
  • 1 foglia di alloro
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • ½ cucchiaino di erbe essiccate (ad esempio origano, maggiorana e rosmarino)
  • Sale e pepe

Preparazione:
Lavare i pomodori, privarli del picciolo e tagliarli a cubetti. Riscaldare l’olio d’oliva in una grande padella, aggiungere la cipolla, l’aglio e le carote e far appassire alcuni minuti a fuoco medio. Aggiungere quindi la passata di pomodoro, far cuocere brevemente e poi sfumare con il vino rosso.

Una volta evaporato, aggiungere il brodo, le erbe e i pomodori. Condire il sugo con sale e pepe e far cuocere con il coperchio per almeno un’ora, preferibilmente per due ore, a fuoco medio. Quindi controllare di tanto in tanto che il sugo non si addensi troppo (e, naturalmente, assaggiarlo!).

Servire con pasta fresca e parmigiano grattugiato. Buon appetito!

Un consiglio: il sugo si può anche surgelare.


  • Cucina
  • Italia
  • Magazine